Michele Chiossi

Biografia

Nato a Lucca nel 1970, fin da piccolo dimostra una predilezione per la creazione e costruzione, la cucina e la materia. Essendo di natura nomade e a causa delle esigenze familiari, ha vissuto in diverse città. Dopo gli studi accademici nell’Accademia di Belle Arti a Firenze, nei primi anni ’90 si è trasferito a New York, dove ha risieduto fino al 2000, per poi stabilirsi a Milano fino al 2019, e da allora ha la sua base a Forte dei Marmi. Prevalentemente scultore, Michele Chiossi ha condotto una ricerca sui materiali che spazia dai più classici come il marmo, alle fusioni in bronzo, alluminio, ottone e argento, fino alla terracotta e ai materiali più tecnologici come resine, gomme, neon e LED, tra gli altri. Il disegno è un’altra pratica costante nella sua ricerca artistica, sviluppata in modo del tutto personale, caratterizzata da un suo marchio distintivo riconoscibile e unico: lo zigzag. Questo tratto a mano libera segue percorsi privi di curve, composto da linee orizzontali e verticali, che nel tempo ha rivelato una potenzialità plastica, trasformandosi in traduzione tridimensionale scultorea.

I suoi soggetti di predilezione spaziano da poetiche rêverie, a riflessioni spirituali, giacimenti gastronomici, cultura pop e riferimenti classici, con una spiccata propensione per la simbologia, il mito e la creazione di contenuti dal potere evocativo e metaforico. Nature morte e still life i suoi generi preferiti.

Fra le principali mostre personali: 2023 Anatomia dei luoghi, Cappella Marchi, Seravezza (I). 2022 RE INCANTO, Chiesa San Giuseppe delle Scalze, Napoli (I). 2021 ORBITAL, Vivienne Westwood boutique, Milano (I); INDAGINE SULLA NATURA E LA NATURA DELL’UOMO, Vatrina Banco BPM, Pietrasanta (I). 2020 INTER CAELUM ET TERRAM, Galerie 21, Livorno (I). 2019 CARRARA IMPERIAL, VÔTRE, Carrara (I). 2018 DETTO DI PENSIERO, Spazio 22, Milano (I). 2017 dejà vu, Galleria Civica Macerata, Macerata (I); LIVING mc, MAC Lissone, Lissone (I); 15-LOVE, Galleria Paola Verrengia, Salerno (I). 2015 #outofharmonywiththepresent, PLUTSCHOW GALLERY, Zurich (CH); MORE LOVE, K’s living, Taipei (TW). 2014 HANGITALL, BROTHERS’ ART GALLERY, Lugano (CH); ITSMILANOBABY, Atelier Les Copains-Gloria Maria Gallery, Milano (IT). 2013 BURNING FEELINGS, Hotel Byron, Forte dei Marmi (IT). 2008 NEON CLASSIC, Z2O Sara Zanin, Roma (IT). 2007 LET THERE BE LIGHT, Galleria ZONCA&ZONCA, Milano (IT). 2006 ON SCULPTURE, Galerie METIS_NL, Amsterdam (NL). 2004 TWO SCULPTURES TO END THE SEASON, MAES & MATTHYS Gallery, Antwerp (BE). 2002 BEST BEFORE, Galerie METIS_NL, Amsterdam (NL)W.T.O., Galleria ZONCA&ZONCA, Milano (IT). 2001 INTERNATIONAL FUSION, Galerie METIS_NL, Amsterdam (NL). 2000 COCKTAIL GENERATION, Galleria NO CODE, Bologna (IT). 1999 ANCHE A MANO, Galleria Maria Cilena, Milano (IT). 1998 Michele Chiossi, Galleri Wallner, Malmö (SE). 1997 Omaggio a A e B, Galleria S.A.L.E.S., Roma (IT).

Fra le principali mostre collettive: 2023 OUVERTURE, VÔTRE, Carrara (I). 2021 EIGHT, Galerie21, Livorno (IT); GRAND HOTEL ORLANDO, Galleria Susanna Orlando, Pietrasanta (IT). 2020 PROGRESSIVA, Museo della Città di Livorno (IT). 2019 AA.VV. I Luoghi del libro, NUOVA GALLERIA MORONE, Milano (IT); I LUOGHI DELL’ARTE, Palazzina di Caccia Stupinigi, Stupinigi (IT); Incursioni d’Arte nella Civiltà, Fondazione Remotti, Camogli (IT). 2018 UGUALI DISUGUALI, Palazzo Binelli, Carrara (IT). 2016 DEDANS, Blue Corner, Carrara (IT); THE AMBIGOUS LIGHTNESS OF BEIGN, Diana Lowenstein Gallery, Miami (USA). 2013 WORDS OF ART, EDS Galeria, Mexico City (MX); ARTRISSIMA, Galleria ARTRA, Milano (IT); CENTO la Lettura Corriere della Sera, LaTriennale, Milano (IT). 2012 Personal Effects on sale, Padiglione dell’Esprit Nouveau, Bologna (IT); INSIDE-OUT, Piazzetta dei Marmi, Forte dei Marmi (IT); OSSERVAZIONE DELLA NATURA IN STATO DI QUIETE, Museo Marino Marini, Firenze (IT). 2011 VIDEO-WORKS, EDS Galeria, Mexico City (MX); DOMESTICITY, PRAGUE BIENNALE, Prague (CZ); 54° ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE DELLA BIENNALE DI VENEZIA –PADIGLIONE TOSCANA, Museo Pecci, Prato (IT); SCULPTURE SQUARE, Piazzetta dei Marmi, Forte dei Marmi (IT). 2009 SECOND LOOK (AT THE SURFACE), Kuenstlerhaus Palais Thurn und Taxis, Bregenz (AT). 2005 BEAUTY FREE SHOP, Divus, Prague (CZ); ING OFF, ING Headquarter Brussels, Brussels (BE). 2003 FOCUS EMOTIONAL LIVING, Saidue, Bologna (IT); PREMIO LISSONE 03, Civica Galleria d’Arte Contemporanea, Lissone, Milano (IT); CIOCCOLARTS, Cavallerizza Reale, Torino (IT). 2002 DUBUFFET E L’ARTE DEI GRAFFITI, Palazzo Martinengo, Brescia (IT); OUTDOOR, Kunst und Kulturverein, Aschersleber (DE). 2001 EMPORIO, Viafarini, Milano (IT); IN-PRESSIONE, Officine del gas a Bovisa, Milano (IT); CARTA, Galleria NO CODE, Bologna (IT). 2000 NO-RANDOM, Consortium, Amsterdam (NL); MATRIX, Galleria ZONCA&ZONCA, Milano (IT); UBERSICHT, Galerie Luciano Fasciati, Chur (CH). 1999 TRIPPY WORLD, Gallery Baron Boisantè, New York  (USA). 1997 …e lasciatemi divertire, Galleria Maria Cilena, Milano (I). 1996 Rrose, ANNIKA SUNDVIK Gallery, New York (USA); SALON DES TREES, Central Park, New York (USA). 1994 SUMMER SHOW, Galaria Otto Augustin, Scuol (CH)

Le sue opere sono presenti in collezioni quali: AKZO NOBEL (NL); Fundaziun Not Vital – Chastè da Tarasp (CH); Collezione i Campiani (I); Collezione Nunzia e Vittorio Gaddi (I).

Link